martedì 06 dicembre | 03:49
pubblicato il 03/dic/2013 17:47

Territorio: presentata in Senato proposta di legge per gestione suolo

(ASCA) - Roma, 3 dic - Si e' svolta oggi presso la sala Nassirya del Senato la conferenza stampa di presentazione della legge quadro per la protezione e la gestione sostenibile del suolo sottoscritta da trentacinque senatori di diversi gruppi parlamentari. La proposta, frutto dell'elaborazione approfondita ed unitaria effettuata da parte dei ricercatori delle Societa' Scientifiche Agrarie, con il sostegno dell'Unasa e del Cra, arriva in un momento in cui la protezione e la gestione sostenibile e sistematica del suolo rappresentano una necessita' non piu' rinviabile, viste le tante situazioni di degrado che emergono da vari territori dell'Italia. ''E' una giornata molto importante - ha detto Roberto Ruta, senatore del Partito Democratico e capogruppo in commissione Agricoltura a Palazzo Madama - perche' i ricercatori delle societa' scientifiche agrarie hanno messo a disposizione della politica il loro sapere, confidando in una rapida approvazione della loro proposta. Il territorio non e' solo un luogo da proteggere ma anche una risorsa da utilizzare in modo sostenibile e mai come adesso vi e' l'urgenza di disciplinare l'intera materia mettendo in relazione le competenze dello stato con quelle delle regioni''. ''La difesa del suolo e' la priorita' del Paese - ha detto Massimo Caleo, senatore del Partito Democratico e capogruppo in commissione Ambiente a Palazzo Madama - a iniziare dalla prevenzione del dissesto idrogeologico al contrasto a tutte le forme di inquinamento del territorio. Bisogna capire che per ogni euro speso in prevenzione se ne risparmiano cinque per le emergenze. Sono stati stanziati altri fondi con la legge di Stabilita' ma non e' ancora sufficiente''. Un ruolo importante nella stesura della proposta di legge l'ha avuto anche il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in Agricoltura (Cra): il presidente Giuseppe Alonzo ha auspicato una rapida approvazione della legge quadro. La conferenza stampa e' stata conclusa dal professore Fabio Terribile, consigliere di Aissa, che ha curato la gestione della proposta di legge quadro. ''Questa proposta di legge - ha affermato - e' l'esempio di come si possono mettere insieme le competenze del mondo scientifico e affidarle al mondo della politica affinche' possano diventare al piu' presto legge dello Stato, a servizio del paese e della comunita'''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari