domenica 22 gennaio | 22:15
pubblicato il 30/ago/2016 19:59

Terremoto, Renzi ad Amatrice: non vi lasceremo soli

"Saremo qui anche a telecamere spente"

Terremoto, Renzi ad Amatrice: non vi lasceremo soli

Roma, 30 ago. (askanews) - Sotto il tendone allestito in giornata, provvidenziale riparo dalla pioggia scrosciante che ha imperversato su Amatrice nel pomeriggio, Matteo Renzi ha provato a rincuorare i familiari delle vittime della cittadina reatina anche nel giorno delle esequie solenni delle vittime del terremoto: "Non vi lasceremo soli", ha promesso il presidente del Consiglio, parlando con familiari e soccorritori.

"Saremo qui anche a telecamere spente", ha assicurato ancora Renzi al termine dei funerali. E già nel pomeriggio, con una visita a sorpresa resa noto solo quando già in corso, il premier ha voluto rendere "un gesto d'attenzione a Norcia, all'Umbria, a questa gente indomita", recandosi appunto nella tendopoli allestita per gli sfollati nella piccola frazione di San Pellegrino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4