domenica 04 dicembre | 00:49
pubblicato il 06/giu/2013 12:35

Terni: Pansa, non preoccupato da scontri

(ASCA) - Roma, 6 giu - ''Il problema sociale mi preoccupa ma non gli scontri, perche' non ci sono stati''. Cosi' il nuovo capo della polizia, prefetto Alessandro Pansa ha commentato i fatti accaduti ieri a Terni con i tafferugli tra operai e forze dell'ordine che hanno visto coinvolto anche il sindaco della cittadina umbra.

A margine della cerimonia di insediamento del nuovo capo della polizia alla presenza del ministro dell'Interno, Angelino Alfano, rispondendo alle domande dei cronisti, il prefetto Pansa ha poi aggiunto di non aver ''alcun dubbio sulla professionalita' delle forze dell'ordine. Sono sicuro - ha poi detto - che sapranno gestire i rapproti con i lavoratori anche perche' i poliziotti sono figli di lavoratori e tutti sanno che molti dei loro figli non diventeranno mai dei lavoratori...''.

gc/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari