martedì 06 dicembre | 21:19
pubblicato il 14/nov/2015 18:46

Tema terrorismo si impone al G20, Renzi vedrà Putin ed Erdogan

Ufficialmente agenda non cambia, ma attacco Parigi in primo piano

Tema terrorismo si impone al G20, Renzi vedrà Putin ed Erdogan

Antalya, 14 nov. (askanews) - L'assenza di Francois Hollande, Barack Obama che convoca il Consiglio di sicurezza prima di lasciare gli Usa, Matteo Renzi che presiede il Comitato per l'ordine e la sicurezza nazionale e incontra i rappresentanti parlamentari di maggioranza e opposizione. Il clima del G20 che si aprirà domenica in Turchia sconta pesantemente la tragica notte di Parigi, e lo stesso padrone di casa, Recep Tayyp Erdogan, spiega che l'ondata di attentati "sarà in primo piano" al vertice di Antalya. Tuttavia, a dare qualche speranza è la notizia dell'accordo raggiunto a Vienna tra i 20 Paesi partecipanti alla riunione internazionale sulla Siria.

Ufficialmente l'agenda non ha ancora subito variazioni, e anche l'ultimo programma diffuso ai media conferma l'impianto e i temi previsti. Ma la lotta al terrorismo non potrà che essere il punto centrale del vertice, e la cena di lavoro di domenica sera sarà l'appuntamento clou: "Terrorismo, Crisi dei rifugiati", l'argomento di lavoro. Due temi ormai strettamente intrecciati, dopo la notizia che uno degli attentatori uccisi a Parigi era entrato in Europa come rifugiato, passando per la Grecia, con passaporto della Siria.

Temi che il premier Matteo Renzi tratterà nei suoi bilaterali in programma, in particolare quello con l'ospite Erdogan e quello con Vladimir Putin, fissato per lunedì mattina alle 9. La Turchia gioca infatti un ruolo chiave in entrambe le partite, per ovvie ragioni geopolitiche, mentre non è un mistero l'importanza che il governo italiano annette alla cooperazione con la Russia - da tempo estromessa dai vari tavoli internazionali a causa della crisi Ucraina - per provare a risolvere il dramma siriano. Previsto anche un bilaterale con il primo ministro canadese Justin Trudeau, oltre a consultazioni con i principali partner sui temi dell'agenda internazionale, a partire dalla situazione in Siria ed Iraq.

Secondo il programma, i lavori prenderanno il via domenica alle 13,30 con un pranzo dedicato a sviluppo e cambiamento climatico. Un'occasione in cui - se il programma sarà rispettato - Renzi esprimerà l'impegno italiano nel contrasto al cambiamento climatico ed illustrerà il rilancio della cooperazione allo sviluppo italiana, tracciando anche un bilancio, assieme ai partner, di Expo Milano. A seguire, il premier sarà alla prima sessione di lavoro dedicata ai temi della crescita globale, dove illustrerà il percorso di riforme italiano e i dati sulla ripresa. La sera di domenica, come detto, si terrà una cena di lavoro sui temi terrorismo e rifugiati.

Lunedì è in programma una sessione di lavoro sui temi della regolamentazione finanziaria, in cui Renzi dovrebbe illustrare il lavoro italiano nel contrasto all'evasione fiscale e nella lotta alla corruzione, ed il loro impatto positivo sulla crescita. Infine, il pranzo conclusivo sui temi del commercio internazionale e dell'energia, con Renzi che metterà in primo piano i temi dell'energia rinnovabile e dell'efficienza energetica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni