martedì 17 gennaio | 15:50
pubblicato il 17/dic/2013 16:59

Telecom: Lanzillotta (Sc), mettere in sicurezza rete e garantire regole

(ASCA) - Roma, 17 dic - ''Non vi e' sviluppo di economia digitale senza una rete efficiente. Attorno a Telecom si sta consumando una partita in cui non e' in gioco solo il mercato ma c'e' un interesse nazionale che va salvaguardato. Per questo e' il caso che il governo non sia solo spettatore. La rete non e' solo un'infrastruttura che deve garantire la sicurezza delle comunicazioni ma e' anche la condizione per lo sviluppo dell'economia digitale: per questo vanno garantiti gli investimenti''. E' quanto ha detto Linda Lanzillotta, vice presidente del Senato (Scelta Civica) intervenendo al convegno organizzato da Una Talks sulla ''Cultura digitale e genere femminile'' presso la sala Nassyria del Senato. ''A questo punto, che vada in porto o meno la riforma dell'opa - conclude Lanzillotta - occorre tutelare la trasparenza del mercato e dei risparmiatori come farebbe qualsiasi altro paese europeo nel difendere gli interessi nazionali''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa