domenica 04 dicembre | 13:39
pubblicato il 25/set/2013 12:00

Telecom/ Franceschini: problema si affronta senza temere mercati

Ministro: nessun dramma, vale la legislazione vigente

Telecom/ Franceschini: problema si affronta senza temere mercati

Roma, 25 set. (askanews) - "Stiamo lavorando in questi giorni con pochi riflettori e con un lavoro il più possibile efficace: l'Italia è in Ue e non va vissuto come un dramma che entrino nel mercato italiano imprese che hanno sede in altri paesi europei". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini parlando con i giornalisti alla Camera del caso Telecom. "Il problema si può affrontare a legislazione vigente e senza temere i mercati - ha aggiunto -. Si possono coniugare tranquillamente la difesa degli interessi nazionali in settori strategici, l'integrazione europea e la libertà di mercato". Franceschini ha poi confermato che martedì 1 ottobre alle 10,30 il premier Enrico Letta riferirà in aula alla Camera sulla vicenda.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari