sabato 25 febbraio | 20:20
pubblicato il 25/set/2013 12:00

Telecom/ Franceschini: problema si affronta senza temere mercati

Ministro: nessun dramma, vale la legislazione vigente

Telecom/ Franceschini: problema si affronta senza temere mercati

Roma, 25 set. (askanews) - "Stiamo lavorando in questi giorni con pochi riflettori e con un lavoro il più possibile efficace: l'Italia è in Ue e non va vissuto come un dramma che entrino nel mercato italiano imprese che hanno sede in altri paesi europei". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini parlando con i giornalisti alla Camera del caso Telecom. "Il problema si può affrontare a legislazione vigente e senza temere i mercati - ha aggiunto -. Si possono coniugare tranquillamente la difesa degli interessi nazionali in settori strategici, l'integrazione europea e la libertà di mercato". Franceschini ha poi confermato che martedì 1 ottobre alle 10,30 il premier Enrico Letta riferirà in aula alla Camera sulla vicenda.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech