lunedì 05 dicembre | 09:33
pubblicato il 03/lug/2011 17:15

Tav/ Politica condanna scontri Val di Susa. Ma Grillo: Sono eroi

Matteoli: Governo va avanti. Bersani:No a violenze senza equivoci

Tav/ Politica condanna scontri Val di Susa. Ma Grillo: Sono eroi

Roma, 3 lug. (askanews) - Gli scontri in Val di Susa, con un gruppo di persone che staccatosi dal corteo è venuto in contatto con gli agenti schierati nell'area del primo cantiere della Tav Torino-Lione, fa discutere la politica. A scatenare la polemica sono soprattutto le frasi di Beppe Grillo che ha definito "prove tecniche di dittatura" i blocchi delle forze dell'ordine e "eroi" i manifestanti. "In Val di Susa gli eroi sono i poliziotti e gli operai, non i manifestanti né tantomeno i delinquenti che tirano le pietre", gli ha risposto il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini. E Osvaldo Napoli, vice presidente del Pdl alla Camera, ha bollato il comico genovese come un "eroe di sciocchezze". Ma "solidarietà" alle forza dell'ordine e una condanna "senza equivoci" delle violenze, è stata espressa anche dal segretario del Pd, Pierluigi Bersani. "I fatti che avvengono in queste ore in Val di Susa con le forze dell'ordine attaccate violentemente mentre difendono il cantiere, sono - ha sottolineato - allarmanti e assolutamente inaccettabili". Qualche sfumatura si coglie nelle parole di Angelo Bonelli, presidente del Verdi, che da una parte ha condannato "fermamente le violenze" ma dall'altra ha sottolineato anche come alla manifestazione non ci fossero "né corrotti, né mafiosi, né pidduisti ma tante famiglie bambini, ragazzi, suore, agricoltori che hanno manifestato pacificamente". Il governo, comunque, ha assicurato che l'opera sarà portata avanti. "Anche oggi - ha spiegato il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli - va ribadito che la Torino-Lione è un'opera che genera sviluppo, crescita e occupazione e che pertanto è prioritaria. Non sarà un ristretto gruppo di violenti e delinquenti giunto nell'area del cantiere della Maddalena da tutta Italia e dall'estero a far cambiare idea al governo che intende realizzare la Tav nel rispetto degli accordi e degli impegni internazionali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari