giovedì 23 febbraio | 17:26
pubblicato il 27/giu/2011 17:05

Tav/ Bersani: Cercare dialogo, ma no a frange violente

"Non possiamo assolverli. Progetto deve andare avanti"

Tav/ Bersani: Cercare dialogo, ma no a frange violente

Roma, 27 giu. (askanews) - Gli scontri ai cantieri della Tav sono "spiacevolissimi", ma bisogna ammettere che ci sono "frange violente" nel movimento che vanno contrastate. Lo ha detto il segretario del Pd Pier Luigi Bersani durante una conferenza stampa: "Sugli spiacevolissimi avvenimenti di stamani in Val di Susa voglio dire che c'è molta amarezza da parte nostra. Voglio sottolineare che nel movimento 'no Tav' ci sono anche frange violente, negarlo significa assolverli. Dopodiché, riduzione impatto sì, bloccare quei cantieri no. Nel confronto si poteva far meglio, bisogna far di più, ma non possiamo consentire l'idea che il processo venga bloccato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Anche Orlando in corsa per le primarie Pd, domani l'annuncio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech