mercoledì 22 febbraio | 19:33
pubblicato il 15/mar/2014 14:15

Tav: Alfano, nessuno puo' fermare decisione di uno stato sovrano

(ASCA) - Torino, 14 mar - Lo stato italiano ha deciso di dare il via alla Torino-Lione ''secondo criteri di legalita' di sovranita' e di ascolto. Quell'opera si fa perche' fa bene al Piemonte, perche' e' stata decisa dall'Italia e non ci puo' essere nesuno che puo' fermare la decisione di uno stato sovrano''. Lo ha detto il leader Ncd Angelino Alfano a Torino per un'iniziativa elettorale del partito in vista delle europee. Sul palco del teatro Carignano, dove si e' svolta la manifestazione, e' salita anche Gemma Amprino, sindaco di Susa, in prima linea per la realizzazione dell'opera.

''Quell'opera li' e' stata decisa a norma di legge e sara realizzata'', ha detto Alfano ricordando che e' stata decisa da un governo, ''confermata da governi successivi, che c'e' stato un problema di traccciato, sono state ascoltate le comunita' locali, le associazioni di rappresentanza degli interessi diffusi, gli enti locali e quel tracciato e' stato modificato''. Sul tema e' intervenuto anche il ministro per le Infrastrutture Maurizio Lupi che ha ricordato che ieri ha incontrato il commissario Ue Sim Kallas sottolineando la soddisfazione che cresce a Bruxelles perche' ''in Italia non si parla piu' di opera da realizzare, ma si inizia a vedere lo stato di avanzamento dei progetti''. Lupi ha ricordato che la galleria di di collegamento di Chiomonte ha raggiunto i 450 metri e sara' completata con sei mesi d'anticipo rispetto al cronoprogramma. ''Dal 2016 - ha aggiunto - ci sara' lo stato di avanzamento dei lavori anche per il collegamento definitivo''. Dopo il confronto, ha ribadito Lupi, le opere si devono realizzare smettendo di guardare al assato: ''dobbiamo smettere di pensare che l'alta velocita' che abbiamo progettato nel 1984 l'abbiamo realizzata nel nostro paese nel 2008. Eravamo all'avanguardia in Europa e siamo rimasti indietro. Indietro su tutto.

Dobbiamo cambiare passo - ha detto Lupi - e dire che i criminali e delinquenti non possono avere nessuna legittimazione e nessuno strumento per prendere a scusa l'alta velocita' per ribaltare lo Stato. E' inaccettabile. Il governo , e lo stato contemporaneamente devono fare lo stato e il governo, e se hanno fatto delle promesse le devono mantenere''. Lupi ha ricordato il caso dei soldi per le opere di compensazione in Valsusa ''Quando siamo arrivati nel bilancio dello Stato c'erano 10 milioni di euro per le compensazioni che si spostavano nel 2017: come si fa ad essere credibili nei confronti dei cittadini se prometti una cosa e poi non gliela realizzi'? Questo permette di trovare humus e consenso a criminali e violenti''. Lupi ha ricordato che il governo (Letta, ndr) ha poi garantito la disponibilita' immediata dei fondi. Sul tema e sul clima che si respira in Valsusa si e' anche soffermata il sindaco di Susa, Amprino: ''Dobbiamo sconfiggere la paura sotto qualsiasi forma. Puo' essere intimidazione agli amministratori , ma puo' essere anche pessimismo, minaccia di cose terribili che accadranno e sentendo questi profeti di sventura che tanto spazio hanno in Valsusa le persone anche in buona fede possono lasciarsi condizionare, mentre noi dobbiamo affidarci all'ottimismo e alla covinzione che chi e' responsabile crede nel fuuro si mette a servizio del presente ma anche delle generazioni che verranno senza farsi intimidire da nulla. Le compensazioni non devono essere promessa, ma diventare azione concreta per dare lavoro e fiducia alle persone che adesso portano avanti quei valori''.

eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech