mercoledì 07 dicembre | 23:51
pubblicato il 25/set/2013 12:42

Tav: Alfano, nessuno fermera' lo Stato sovrano. Proteggeremo l'opera

(ASCA) - Torino, 25 set - ''Nessuno puo' fermare uno stato sovrano che ha assunto una legittima decisione ascoltando le popolazioni locali'', cosi' il ministro dell'interno Angelino Aldfano nel corso del suo sopralluogo al cantiere Tav di Chiomonte. Alfano ha anche incontrato i sindaci della Val di susa, il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota e il presidente della provincia, Antonia Saitta. ''Il mestiere dello Stato - ha detto - e' difendere i propri cittadini e difendere anche le opere ritenute strategiche, come la Torino-Lione, che e' gia' cominciata. Noi siamo qui a proteggere l'opera, le maestranze, a proteggere un cantiere che dara' sviluppo a questa terra, ma soprattuto all'intero paese''. Il ministro Alfano ha speso parole di apprezzamento per le istituzioni locali perche' ''stanno dando un'immagine del Piemonte che sa fare del proprio sviluppo una questione strategica e lo sa fare con spirito unitario''.

eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni