sabato 10 dicembre | 21:53
pubblicato il 26/ago/2011 12:07

Tangenti Monza/ Pm deposita ricorso a Riesame per arresto Penati

Interrogatori di Leva e Magni fissati per lunedì prossimo

Tangenti Monza/ Pm deposita ricorso a Riesame per arresto Penati

Milano, 26 ago. (askanews) - I pm di Monza Walter Mapelli e Franca Macchia hanno depositato il ricorso al Tribunale del Riesame al fine di ottenere l'arresto dell'ex coordinatore nazionale dei Ds Filippo Penati e di Giordano Vimercati, misure negate dal gip a causa della prescrizione scattata in base alla riqualificazione del reato da concussione a corruzione. Penati è indagato per concussione, corruzione e finanziamento illecito dei partiti. Intanto è stato fissato per lunedì prossimo l'interrogatrorio di garanzia davanti al gip dell'ex assessore Pasqualino Di Leva e dell'architetto Maqrco Magni arrestati ieri per corruzione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina