sabato 03 dicembre | 23:09
pubblicato il 01/apr/2014 12:00

Tajani a Renzi: "Non faccio campagna elettorale ma mio dovere"

"Spiace premier risponda a battute.E a lui auguri per campagna Pd"

Tajani a Renzi: "Non faccio campagna elettorale ma mio dovere"

Roma, 1 apr. (askanews) - "Mi dispiace che il premier Renzi si sia un pò piccato dicendomi che faccio campagna elettorale Se facessi davvero campagna elettorale la farei ormai da molti anni visto che sotto la mia guida è stata aprrovata la direttiva europea sul ritardo dei pagamenti, dal Parlamento europeo e dal Consiglio. E poi è mio dovere far rispettare le regole. Il problema non è la campagna elettorale: sono le imprese che faliscono e i lavoratori che vanno a casa". Lo ha affermato il vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani, commissario con delega all'imprese, replicando al premier Matteo Renzi che ha liquidato come campagna elettorale il suo annuncio di avvio dell'avvio delle procedure di infrazione per l'Italia per il ritardo nei pagamenti dei debiti della P.A. "Mi dispiace - ha detto Tajani a "Prima di tutto" su Radiouno- che Renzi risolva il problerma con questa battuta della campagna elettorale io raccolgo soltanto le sollecitazioni di migliaia di imprese che rischiano di chiudere per l'insolvenza dello Stato nei loro confronti. E un problema sotto gli occhi di tutti". "Io - ha proseguito il commissario italiano alla Ue- auguro buona fortuna al presidente Renzi per la sua, di campagna elettorale, anche se è del Partito Democratico. Io voglio solo che si risolvano i problemi. che si impedisca il falimento delle imprese e quindi la perdita di lavoro per tante persone. Che aggiungerebbe disoccupazione a disoccupazione, che gia cosi è un dato preoccupante. Va preso il toro per le corna. Sono commissario europeo e il mio dovere é far rispettare il diritto comunitario, altro che campagna elettorale. Se l'Italia o un qualsivoglia altro Paese non rispetta queste regole, viene sottoposto a procedura di infrazione. Quando l'Italia si adeguerà, le cose cambieranno. Io sono mesi che sto avvertendo del rischio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari