sabato 03 dicembre | 10:37
pubblicato il 08/set/2014 12:59

Taddei (Pd): non basta Bce, serve politica fiscale comune in Ue

Necessario superare austerita' e dare nuovo impulso alla crescita (ASCA) - Roma, 8 set 2014 - "Per superare la crisi in Europa, non basta la politica monetaria espansiva della Bce di Monti. Va accompagnata ad una politica fiscale comune. Anche a questo punta l'incontro di ieri tra i giovani leader europei a Bologna". Lo ha detto Filippo Taddei, responsabile economico del Pd, a Rainews24 nel programma Di Mattina. Commentando il "Patto del tortellini" suggellato in camicia bianca ieri a Bologna nella giornata conclusiva della festa dell'Unita' tra il premier italiano Matteo Renzi, il primo ministro francese Manuel Valls, il leader spagnolo Psoe Pedro Sanchez e il vice premier olandese, Diederik Samson ha proseguito: "E' necessario trovare le convergenze sulle necessita' e i bisogni dei singoli Paesi e dare nuovo impulso alla crescita Europea, superando l'austerita'".

Pol/Gal

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari