domenica 22 gennaio | 10:08
pubblicato il 17/mag/2016 20:19

Sulla riforma dei partiti M5S contro Pd: scelte antidemocratiche

Dice no a semplici norme di trasparenza, alla prova dei fatti non c'è mai

Sulla riforma dei partiti M5S contro Pd: scelte antidemocratiche

Roma, 17 mag. (askanews) - "Complimenti per la grande lezione di democrazia data oggi dal Pd, che ha bocciato il nostro emendamento che prevedeva di vietare ai partiti di ricevere donazioni anonime e contributi versati da Stati esteri e imponeva di pubblicare on-line curricula e casellari giudiziari dei candidati che si presentano alle elezioni". Lo affermano i portavoce M5S in commissione Affari costituzionali alla Camera a proposito della legge sulla regolamentazione dei partiti.

"Mentre si riempiono la bocca della parola democrazia poi, alla prova dei fatti il Pd non c'è mai e, come volevasi dimostrare, dice no a semplici norme sulla trasparenza, dettate unicamente dal buon senso. Le loro chiacchiere - sottolineano i grillini - servono solo a fare rumore per coprire le scelte antidemocratiche che si trovano a prendere. Poi, tornano in cattedra e ci criticano per aver chiesto di togliere dalla legge un riferimento, tanto vago quanto pericoloso, alla democraticità interna dei partiti. Un concetto già presente in Costituzione che, enunciato nella legge solo come norma di principio, lascia ai giudici e al ministero dell'Interno ampia discrezionalità su cosa è considerabile democratico e cosa no".

"Il nostro unico interesse - aggiungono i deputati M5S - è permettere a tutti i cittadini di associarsi liberamente nel rispetto della legge e senza limitazioni, nel pieno rispetto dell'art 49 della Costituzione. Quello che il Pd vuole fare tramite questa legge, al contrario, è solo costringere il MoVimento a diventare un partito. Come loro. Ci dispiace - concludono - non ce la farete mai, perché siamo geneticamente diversi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4