sabato 03 dicembre | 12:57
pubblicato il 05/giu/2014 12:00

Sudan, Napolitano: auspico revisione sentenza su Meriam

Il capo dello Stato segue con "viva partecipazione" la vicenda

Sudan, Napolitano: auspico revisione sentenza su Meriam

Roma, 5 giu. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, segue "con viva partecipazione, in raccordo con il Governo, la vicenda della Signora Meriam Yahya Ibrahim Ishag, cittadina sudanese condannata alla pena capitale da un Tribunale di Prima Istanza del suo Paese con l'accusa di adulterio e apostasia". "Pur nel rispetto della sovranità del Sudan e del principio di separazione dei poteri - si legge in una nota del Quirinale - il presidente della Repubblica auspica che possano essere tempestivamente confermate le recenti dichiarazioni dell'Ambasciatore del Sudan in Italia riportate dalla stampa e relative a una revisione della sentenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari