domenica 22 gennaio | 15:47
pubblicato il 23/lug/2013 17:12

Sud: Svimez, serve agenzia per mezzogiorno stile Usa

(ASCA) - Roma, 23 lug - ''Contrariamente a quanto si pensa, non esiste contraddizione tra federalismo e intervento straordinario, come dimostrano le esperienze statunitensi in cui agenzie composte da rappresentanti degli Stati membri e del Governo centrale lavorano insieme alla programmazione e gestione degli interventi nazionali e regionali. In questo senso occorrerebbe aprire un nuovo ciclo di intervento straordinario per il Mezzogiorno, che veda protagonista un'Agenzia per lo sviluppo del territorio meridionale sul modello delle authorities americane''. E' quanto ha ribadito il Consigliere Svimez Manin Carabba intervenendo oggi al Seminario Svimez ''Il governo democratico dell'economia''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4