domenica 11 dicembre | 03:47
pubblicato il 26/lug/2013 16:01

Sud: Svimez, lo spreco dei cervelli. 1,8 mln giovani Neet

(ASCA) - Roma, 26 lug - Nel 2012 i giovani Neet (Not in education, employment or training) hanno raggiunto 3 milioni 327 mila con un aumento rispetto al 2007 di circa 540 mila unita', pari al 19,4%. Di questi, quasi 2 milioni sono donne (58% circa) ed 1 milione 850 mila si trovano nelle regioni meridionali. Lo segnala Svimez nelle anticipazioni delle previsioni del rapporto 2013. L'incremento registrato nel quinquennio e', peraltro, molto piu' accentuato al Centro-Nord: +38,7%, mentre nel Mezzogiorno l'incremento e' stato di poco superiore al 7%. Sembra - segnala Svimez - che, con la crisi economica, il fenomeno dei Neet che, fino a pochi anni fa, era circoscritto quasi esclusivamente alla regioni meridionali si stia estendendo al resto del paese.

Rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina