lunedì 27 febbraio | 11:04
pubblicato il 26/lug/2013 16:01

Sud: Svimez, lo spreco dei cervelli. 1,8 mln giovani Neet

(ASCA) - Roma, 26 lug - Nel 2012 i giovani Neet (Not in education, employment or training) hanno raggiunto 3 milioni 327 mila con un aumento rispetto al 2007 di circa 540 mila unita', pari al 19,4%. Di questi, quasi 2 milioni sono donne (58% circa) ed 1 milione 850 mila si trovano nelle regioni meridionali. Lo segnala Svimez nelle anticipazioni delle previsioni del rapporto 2013. L'incremento registrato nel quinquennio e', peraltro, molto piu' accentuato al Centro-Nord: +38,7%, mentre nel Mezzogiorno l'incremento e' stato di poco superiore al 7%. Sembra - segnala Svimez - che, con la crisi economica, il fenomeno dei Neet che, fino a pochi anni fa, era circoscritto quasi esclusivamente alla regioni meridionali si stia estendendo al resto del paese.

Rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech