giovedì 08 dicembre | 01:42
pubblicato il 31/dic/2015 09:09

Sud, Renzi: fondi ci sono, basta recriminare bisogna investire

"Se riparte l'Italia riparte il Mezzogiorno"

Sud, Renzi: fondi ci sono, basta recriminare bisogna investire

Roma, 31 dic. (askanews) - E' vero che c'è "la necessità di riconoscere al Mezzogiorno un incoraggiamento supplementare" e questa convinzione ha portato il governo a "individuare e a far approvare alcune misure ad hoc compatibili con le risorse finanziare del Paese". Lo afferma il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in una intervista al "Il Mattino".

"Riconosco altresì - aggiunge - che si tratta di una partita molto complicata. Però una cosa è certa: per la prima volta dopo molto tempo c'è un governo che è tornato a giocarla. Allora prima di ogni cosa io dico: Vediamo come va a finire e poi diamo giudizi definitivi". Il premier ricorda gli interventi del governo per il problema della Terra dei Fuochi, per Bagnoli, per la ferrovia Napoli-Bari e la Salerno-Reggio Calabria. "Certo - ammette - so bene che si tratta di opere che avrebbero dovuto essere già concluse da anni. Ma non abbiamo più tempo per piangere, e neanche per criticare chi ci ha preceduto. Dobbiamo fare e mandare segnali al Sud".

Sottolineando che "la questione meridionale è iscritta nella questione italiana", nell'intervista Renzi rileva che "questo governo si è trovato a fronteggiare un problema del sistema Paese. Se l'Italia è stata ferma per tanto tempo, ciò non è dipeso da fattori esogeni, o dal fatto che qualcuno era contro di noi": "Noi ci siamo fermati perché abbiamo rinunciato a cambiare per tempo il Paese". Adesso "abbiamo una montagna di denaro immobilizzata che, se messa in circolazione, avrebbe un effetto moltiplicatore dirompente sull'economia nazionale. Per questo è vero che se riparte l'Italia riparte il Mezzogiorno. E per lo stesso motivo la legge di Stabilità è stata finalizzata a seminare ottimismo. Grandi e piccole misure comei super-ammortamenti, la detassazione sulla prima casa, l'investimento sul contante, l'operazione fatta sull'Imu e sull'Irap agricola sono interventi che mandano un messaggio unico: ragazzi, questo è il momento per investire".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni