martedì 21 febbraio | 20:34
pubblicato il 21/ago/2012 17:08

Stupro Roma/Calderoli: 'Cura' per stupratori è tagliarglielo via

Se non fisicamente, almeno chimicamente. Basta retorica

Stupro Roma/Calderoli: 'Cura' per stupratori è tagliarglielo via

Roma, 21 ago. (askanews) - Dopo l'ennesimo stupro, il leghista Roberto Calderoli rilancia la necessità di introdurre la castrazione come pena per i violentatori. "Ancora una donna, in questo caso una madre di tre figli, violentata. E' inutile a questo punto perdersi in discorsi retorici o filosofici, perchè l'unica soluzione nei confronti di chi violenta il fisico e la dignità di donne o bambini è quella di tagliarglielo via, se non chirurgicamente almeno chimicamente...". "Sono anni che continuo a proporre la castrazione chimica e sono anni che nessuno mi ascolta, intanto - conclude Calderoli - le violenze e gli stupri continuano''

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia