mercoledì 07 dicembre | 23:54
pubblicato il 25/giu/2015 20:31

Striscioni e fischietti, le proteste contro ddl Scuola a Roma

Traffico in tilt, ok fiducia Senato, le immagini senza commento

Striscioni e fischietti, le proteste contro ddl Scuola a Roma

Roma, (askanews) - Striscioni e fischietti contro il ddl sulla riforma della scuola. Ha raggiunto l'apice la tre giorni di rumorose contestazioni organizzate dai sindacati della scuola, Cobas in testa, nel giorno in cui il governo ha incassato la la fiducia posta sul provvedimento, con 159 voti favorevoli, 112 contrari e nessun astenuto.

Il traffico nel centro di Roma, soprattutto nei pressi di Palazzo Madama, è andato in tilt, mentre centinaia di insegnanti e studenti hanno manifestato tentando di raggiungere Largo Argentina senza riuscirci.

Il provvedimento che prevede l'assunzione di 100.000 precari e più poteri ai presidi, passa ora alla Camera, dove è già stato calendarizzato per il 7 luglio.

Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni