lunedì 23 gennaio | 14:02
pubblicato il 28/mag/2014 15:49

Strage Brescia: francobollo 40* anniversario per mantenere vivo ricordo

(ASCA) Roma, 28 mag 2014 - ''Sentiamo il dovere di ricordare un evento cosi' importante e tragico della storia italiana con un francobollo che sara' presentato esattamente negli stessi istanti in cui, 40 anni fa, una bomba devasto' il cuore di Brescia''. E' quanto afferma il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Antonello Giacomelli, in occasione della presentazione dell'emissione filatelica in ricordo del 40* anniversario della strage di Piazza della Loggia a Brescia. Il francobollo, secondo quanto si legge in un comunicato del ministero, sara' da oggi in vendita presso gli Uffici postali e gli Sportelli filatelici di Poste italiane. E' stato tirato in 2,7 milioni di esemplari. ''Il francobollo - aggiunge Giacomelli - raffigura la colonna sbrecciata in Piazza della Loggia, icona di un attentato terribile e mostruoso che e' ancora senza colpevoli. Il governo Renzi, con la direttiva del 22 aprile 2014, si e' impegnato a togliere il segreto di Stato a tutti i fascicoli relativi a eventi tragici della nostra storia che sono percio' liberamente consultabili da tutti. Un contributo alla verita' importante che, tuttavia, da solo non e' sufficiente: il nostro pensiero va ai familiari delle vittime che da 40 anni aspettano una risposta''. Il disegno del francobollo, elaborato dalla Casa della Memoria, l'Associazione promossa dai familiari delle vittime della strage, e' stato ottimizzato dal Centro filatelico dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e approvato, all'unanimita', dalla Commissione che studia e elabora le carte valori postali perche' ritenuto fortemente evocativo e di impatto immediato.''L'immagine - si legge nel comunicato - riporta immediatamente alla tragica esplosione del 28 maggio 1974 e alle sue drammatiche conseguenze. Ma la valenza del francobollo e' anche quella di dare un messaggio di speranza e di contribuire all'obiettivo, che e' proprio della Casa della Memoria, di mantenere vivo il ricordo del tristissimo avvenimento in una dimensione pubblica''. ''A 40 anni dalla strage, un francobollo ricorda l'attentato terroristico di Piazza della Loggia, la cui commemorazione si celebra contemporaneamente a Brescia e a Roma'', commenta l'Onorevole Paolo Bolognesi, presidente dell'Unione dei Familiari delle Vittime per Stragi e componente della commissione Difesa alla Camera, il quale conclude: ''La colonna sbrecciata, drammatica icona dell'attentato terroristico ci ricorda che la memoria collettiva e' lo strumento fondamentale di cui dispone la societa' civile, e le istituzioni che la rappresentano, per affermare che i valori della verita' e della giustizia non si abbattono con le bombe; che la violenza non sconfigge la forza degli ideali delle sue vittime e di chi resta. Che la democrazia sopravvive anche ai suoi sicari. E oggi, a 40 anni da quel drammatico evento, ne siamo sempre piu' convinti''.

com-sgr/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4