martedì 17 gennaio | 12:07
pubblicato il 19/lug/2016 21:23

Stop in Senato al ddl tortura. Pd assicura: "Sarà approvato"

Esultano Lega, Fi e Ap. Sinistra italiana e M5s attaccano i Dem

Stop in Senato al ddl tortura. Pd assicura: "Sarà approvato"

Roma, 19 lug. (askanews) - Slitta al Senato l'esame del ddl per l'introduzione nell'ordinamento italiano del reato di tortura e mentre Lega, Fi e Ap festeggiano, Sinistra italiana e M5s attaccano il Pd.

Dopo l'avvio della discussione la settimana scorsa, oggi pomeriggio era previsto il ritorno in aula del provvedimento, ma Lega, Forza Italia e Conservatori e riformisti hanno chiesto la sospensione. Il presidente del Senato Pietro Grasso ha quindi riunito la conferenza dei capigruppo, che ha deciso la sospensione dell'esame, senza indicare una nuova data.

La Lega canta vittoria con il capogruppo Gianmarco Centinaio: "Il ddl va in coda, è un ottimo risultato - ha detto -. Non penso che tornerà in aula prima delle vacanze. Poi vedremo se troveranno una maggioranza". "Accogliamo con favore la disponibilità di governo e maggioranza a sospendere l'esame in aula del ddl tortura", aggiunge Paolo Romani, presidente dei deputati di Forza Italia. Commenti positivi anche da Ap, con il ministro Angelino Alfano che parla di decisione "molto saggia" perchè "non possono esserci equivoci sull'uso legittimo della forza da parte delle forze di polizia".

Durissimi i commenti di Sinistra italiana e M5s. "La decisione di rinviare a data da destinarsi la legge sulla tortura, col silenzio complice del governo e il cedimento del Pd, è gravissima", accusa Loredana De Petris (Si). "Orlando è ancora il ministro della Giustizia o è stato sostituito dal duo Alfano- Verdini? Sembra essere stato delegittimato dal stesso suo partito", afferma il pentastellato Enrico Cappelletti.

Il Pd assicura però che la legge non finirà su un binario morto. "E' un provvedimento - dice il capogruppo Luigi Zanda - che non intendiamo affatto abbandonare. Abbiamo accettato non volentieri la sospensione perché dobbiamo valutare la maggioranza che sostiene questo ddl e auspichiamo sia più larga possibile. Credo esistano spazi. Dobbiamo garantire al nostro Paese che verrà approvato presto, prima della pausa estiva".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate