domenica 11 dicembre | 07:45
pubblicato il 16/mar/2015 19:06

Stop alla medaglia d'oro al repubblichino Paride Mori

Il conferimento per la Giornata del Ricordo sarà riesaminato

Stop alla medaglia d'oro al repubblichino Paride Mori

Roma, 16 mar. (askanews) - Stop al possibile conferimento in occasione del "Giorno del ricordo" della medaglia d'oro alla memoria del repubblichino fascista Paride Mori "per il sacrificio da lui offerto alla Patria" che aveva sollecitato l'indignazione dell'Anpi e le proteste di Sel.

Secondo quanto si è appreso da fonti di Governo, la commissione che compie le istruttorie per la Giornata del ricordo é stata infatti riconvocata per la mattina di lunedi prossimo. La commissione é composta da rappresentanti degli studi storici delle Armi, degli Interni e della Presidenza del consiglio e da storici delle Foibe, come previsto da una legge del 2004. A conferire l'onorificienza alla memoria di Mori a Reggio Emilia, avrebbe dovuto essere il sottoegretario alla Presidenza Graziano Delrio che della città dei fratelli Cervi, medaglia d'oro della Resistenza, è stato Sindaco.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina