sabato 03 dicembre | 12:41
pubblicato il 12/apr/2014 13:50

Stipendi pubblici: Renzi, 400mila euro in Senato tolgono credibilita'

Stipendi pubblici: Renzi, 400mila euro in Senato tolgono credibilita'

(ASCA) - Torino, 12 apr - Torna sul problema dei compensi pubblici Matteo Renzi dal palco di Torino: ''Se c'e' un segretario generale del senato che prende 400mila euro e' la credibilita' delle istituzoni che e' meno forte''. ''Chiedere sacrifici ai manager pubblici - ha detto Renzi - non e' un atto di punizione, o un tentativo di affermare chissa' quale desiderio redistributivo ma significa dire: ma vi sembra possibile che le famiglie italiane che nel 2000 avevano stipendi da due milioni di lire e oggi da 1.000 euro devono assitere in silenzio ai super stipendi che sono aumentati in questi anni del 170%? a fronte della sofferenza quotidiana delle famiglie, vi sembra possibile, o era necessario dare un piccolo segnale dicendo che c'e' un limite agli stipendi di 238mila euro lordi. Io pensavo di essere criticato perche' tenevo troppo alti gli stipendi. Se non ci rimettiamo in sintonia con gli italiani, con la realta', il rischio e' che le istituzioni perdano credibilita'' ha aggiunto Renzi. eg/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari