sabato 03 dicembre | 13:13
pubblicato il 17/ott/2013 12:24

Stato-mafia: processo, Napolitano e Grasso ammessi come testi

(ASCA) - Roma, 17 ott - La Corte d'Assise di Palermo ammette a deporre il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel processo sulla trattativa Stato-mafia, ''nei soli limiti delle conoscenze del teste che potrebbero esulare dalle funzioni presidenziali e dalla riservatezza''. Il Capo dello Stato sara' chiamato a testimoniare circa la lettera del 18 giugno 2012 del suo consigliere giuridico, Loris D'Ambrosio.

Anche il presidente del Senato, Pietro Grasso, e' stato ammesso dalla Corte d'Assise a deporre nello stesso processo.

''Ottimo - afferma il segretario del Prc, Paolo Ferrero - chi sa deve parlare e lo deve fare sotto giuramento, a partire dal Presidente della Repubblica. Noi vogliamo sia fatta piena luce su questa pagina vergognosa dello stato italiano ed e' sacrosanto che i magistrati usino tutti gli strumenti in loro possesso per indagare a fondo e cercare la verita' sulle possibili collusioni tra ambienti dello Stato e le mafie: e' una priorita' per tutto il Paese e per la democrazia''.

red-sgr/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari