domenica 04 dicembre | 03:16
pubblicato il 26/set/2014 11:23

Stato-mafia: Gasparri, responsabili furono Scalfaro e Ciampi

I magistrati di Palermo hanno sbagliato Presidente (ASCA) - Roma, 26 set 2014 - ''Penso che i responsabili principali di quella vicenda (la trattativa Stato-mafia - ndr) furono Scalfaro e Ciampi, a Palermo hanno sbagliato Presidente della Repubblica''. Lo ha detto Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia intervenendo ad Agora' (Rai3). ''Una delle questioni fondamentali della presunta trattativa Stato-mafia fu la cancellazione del 41 bis per centinaia di bossi mafiosi. All'epoca ministro della giustizia era Giovanni Conso che dichiaro' di aver eliminato il carcere duro in piena autonomia rispetto a Scalfaro, Capo dello Stato e Ciampi presidente del consiglio di allora. E questo - ha aggiunto Gasparri - non e' possibile che sia successo''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari