martedì 17 gennaio | 12:13
pubblicato il 13/ago/2013 12:00

Statali, Calderoli a D'Alia: licenziamo subito 7-8mila fannulloni

Recuperiamo parte delle risorse per coprire l'abolizione dell'Imu

Statali, Calderoli a D'Alia: licenziamo subito 7-8mila fannulloni

Roma, 13 ago. (askanews) - Il leghista Roberto Calderoli esorta il ministro della Funzione Pubblica Gianpiero D'Alia a licenziare 7-8.000 impiegati "fannulloni" dalla Pubblica Amministrazione. "Sbaglia il ministro Gianpiero D'Alia quando dichiara, a fronte di un'eccedenza di personale per circa sette o ottomila unità, che nessuno verrà licenziato", ha dichiarato in una nota il vice presidente del Senato. "Cogliamo invece l'occasione al volo e licenziamo immediatamente tutti coloro che si sono dimostrati 'fannulloni' nella pubblica amministrazione, recuperando così una parte delle risorse per coprire l'abolizione dell'Imu e l'aumento dell'Iva".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate