lunedì 16 gennaio | 22:49
pubblicato il 19/mar/2014 20:04

Stamina: Gigli (PI), vicenda e' gigantesco bidone

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - ''Piu' si va avanti e piu' la vicenda Stamina assume un cattivo odore e assomiglia a un gigantesco bidone a danno dei pazienti, della scienza e del sistema sanitario nazionale''. Lo dichiara in una nota il deputato dei Popolari Per l'Italia Gian Luigi Gigli, che spiega: ''Francesco De Ferrari, presidente del Comitato etico della provincia di Brescia, durante la sua audizione nell'ambito dell'indagine conoscitiva su Stamina avviata dal consiglio regionale lombardo, ha dichiarato che gli Spedali Civili di Brescia, in una lettera del 5 luglio 2011, avrebbero assicurato il Comitato Etico che Stamina Foundation aveva sviluppato e brevettato un metodo per la preparazione e l'uso di cellule staminali adulte mesenchimali. Urge ora accertare se quanto dichiarato da De Ferrari corrisponda al vero. Se cosi' fosse, qualcuno nell'Azienda Ospedaliera bresciana o nella Regione Lombardia dovrebbe pagare''.

com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello