venerdì 20 gennaio | 09:41
pubblicato il 17/ott/2015 16:26

Squinzi: legge Stabilità accettabile, ora no assalto diligenza

"Manovra vicina al massimo che si poteva fare"

Squinzi: legge Stabilità accettabile, ora no assalto diligenza

Capri (askanews) - Senza dimenticare i vincoli di finanza "credo si sia fatto molto nella direzione che era possibile. Non posso condannare questa manovra, che in alcuni punti accoglie in pieno le nostre sollecitazioni trasmesse al primo ministro". Così il presidente di Confindustria, Giorgio

Squinzi, ha commentato la legge di stabilità.

Chiudendo il convegno dei giovani imprenditori, Squinzi ha aggiunto: "Mi auguro poi che non ci sia l'assalto alla diligenza e che non si rechino dei seri danni una manovra che nel suo complesso può essere considerata accettabile, vicina al massimo che si poteva fare nelle condizioni date. Anche se mi aspettavo un po di più sul Sud".

Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale