lunedì 20 febbraio | 19:49
pubblicato il 17/ott/2015 16:26

Squinzi: legge Stabilità accettabile, ora no assalto diligenza

"Manovra vicina al massimo che si poteva fare"

Squinzi: legge Stabilità accettabile, ora no assalto diligenza

Capri (askanews) - Senza dimenticare i vincoli di finanza "credo si sia fatto molto nella direzione che era possibile. Non posso condannare questa manovra, che in alcuni punti accoglie in pieno le nostre sollecitazioni trasmesse al primo ministro". Così il presidente di Confindustria, Giorgio

Squinzi, ha commentato la legge di stabilità.

Chiudendo il convegno dei giovani imprenditori, Squinzi ha aggiunto: "Mi auguro poi che non ci sia l'assalto alla diligenza e che non si rechino dei seri danni una manovra che nel suo complesso può essere considerata accettabile, vicina al massimo che si poteva fare nelle condizioni date. Anche se mi aspettavo un po di più sul Sud".

Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia