mercoledì 22 febbraio | 11:38
pubblicato il 24/set/2014 16:24

Squeri (Fi): norma su depistaggio e' tutela verita' condizionata pm

(ASCA) - Roma, 24 set 2014 - "Nata per punire i pubblici ufficiali che ostacolano il raggiungimento della verita', la norma sul depistaggio e' diventata una tutela della verita' 'condizionata' delle procure. Come gia' accaduto sul voto di scambio politico-mafioso, a causa del giustizialismo ancora imperante, alla Camera si approda a un pessimo risultato. Ci auguriamo, ancora una volta, che al Senato questo errore venga corretto". Lo dichiara in una nota Luca Squeri di Forza Italia.

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%