giovedì 08 dicembre | 01:09
pubblicato il 22/set/2014 19:17

Squeri (Fi): art.18 e' simbolo di Italia ferma che va cambiata

Vera priorita' e' lotta alla disoccupazione crescente (ASCA) - Roma, 22 set 2014 - "E' dal 2002 che si parla di abolizione dell'articolo 18, adesso non possiamo piu' permetterci di stare fermi". Lo ha detto il deputato di Forza Italia Luca Squeri, intervenendo a Tgcom 24. "L'articolo 18 non e' il problema principale del mercato del lavoro, che ha bisogno di un rinnovamento complessivo - ha spiegato -. Ma, come ha sottolineato il presidente di Confindustria Squinzi, e' un simbolo, negativo, di un'Italia ferma da decenni". "Non si tratta di togliere diritti ai lavoratori, ma di agire contro una disoccupazione crescente che oggi e' la vera priorita'. In uno stato di emergenza dobbiamo aiutare le imprese ad assumere", ha aggiunto Squeri. Infine, sul mancato pagamenti dei debiti della P.A. nei tempi assicurati dal premier e sull'iniziativa di Bruno Vespa di una 'gita' insieme a Renzi al santuario di Monte Senario per sapere chi di loro ha vinto la scommessa sulla tempistica dei pagamenti, Squeri ha commentato: "E' un'Italietta che non mi piace".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni