sabato 10 dicembre | 14:18
pubblicato il 30/gen/2013 12:39

Sport: Gnudi, 36 mln per piano nazionale promozione attivita'

(ASCA) - Roma, 30 gen - Il ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi, e il Vice presidente del Coni, Riccardo Agabio, hanno presentato oggi il primo Piano nazionale per la promozione dell'attivita' sportiva, elaborato dal Tavolo nazionale per la governance nello sport (Tangos). Il piano muove dalla constatazione che il nostro Paese si trova in fondo alle classifiche europee nell'ambito della pratica dello sport e dell'attivita' motoria e ha quindi come principale obiettivo quello di ribaltare questa tendenza. La fase di attuazione delle misure previste e' gia' partita nell'autunno del 2012 con il rifinanziamento dei giochi sportivi studenteschi e universitari e prevede inoltre azioni mirate all'alfabetizzazione motoria degli studenti delle scuole elementari, alla formazione su ''sport e legalita'', alla tutela della salute, alla diffusione di un corretto stile di vita alimentare, all'autosufficienza degli anziani, alla diffusione dello sport tra le persone diversamente abili e alla piena integrazione sociale dei soggetti piu' disagiati.

A sostegno di tali azioni sono stati stanziati complessivamente circa 36 milioni di euro, di cui 23 saranno destinati alla costruzione e alla riqualificazione di impianti sportivi localizzati in particolare nelle regioni del Mezzogiorno, che piu' delle altre soffrono il deficit infrastrutturale in questo settore.

''Il senso del nostro lavoro - ha dichiarato Gnudi - puo' essere facilmente esemplificato con una citazione di Pierre de Coubertin: ''Lo sport e' parte del patrimonio di ogni uomo e di ogni donna e la sua assenza non potra' mai essere compensata'. Questo Governo, data la difficile situazione in cui si e' trovato a operare, ha fatto il massimo che le circostanze consentivano per promuovere la diffusione dell'attivita' motoria. La mia speranza e' che le azioni da noi poste in essere e il documento che oggi presentiamo possano avere adeguato spazio nell'agenda dei prossimi governi. In futuro la competitivita' del sistema-Paese si giochera' sempre di piu' sulla qualita' del capitale umano.

Lo sport e' uno di questi elementi essenziali per consentire ai giovani un processo di formazione di qualita'''.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina