martedì 06 dicembre | 11:09
pubblicato il 26/apr/2015 14:53

Speranza conferma dimissioni da capogruppo Pd: non torno indietro

In gioco su Italicum qualità democrazia, idee prima delle poltrone

Speranza conferma dimissioni da capogruppo Pd: non torno indietro

Roma, 26 apr. (askanews) - "Le confermo senz'altro". Le dimissioni di Roberto Speranza da capogruppo Pd alla Camera, venute alla vigilia delle sostituzioni nel Pd e del voto delal commissione Affari Costituzionali della Camera sull'Italicum,sono irrevocabili. L'annuncio è venuto in diretta tv dall'interessato, ospite di Lucia Annunziata su Raitre a "l'Intervista".

"Io penso che Matteo Renzi - ha sottolineato Speranza- stia commettendo un errore politico molto grave nell'insistere suuna riforma nata con una maggioranza molto ampia che ha perso prima Berlusconi e poi un pezzo importante dello stesso Pd. Ho guidato a 36 anni il gruppo parlamentare più grande della storia d'Italia repubblicana. Potevo restare su questa poltrona ma avrei così rinucnhiato alle mie idee. Invece ho voluto e voglio dare e voglio dare un segnale che le idee in politica contano più delle poltrone. Per questo mi sono dimesso e non torno indietro".

"Ho ricevuto - ha riferito ancora Speranza- inviti, appelli e pressioni a tornare indietro da molti: dentro e fuori il mio partito, al di là di appartenenze renziane o di minoranza. Me lo hanno detto, ad esempio, Guerini e Orfini. Mentre Renzi in questi giorni non l'ho più sentito. Io ho posto un tema politico: non ho chiesto trattative e scambi. Non ho retropenseri sulla ragione della determinazione di Renzi: penso lui davvero ritenga che altrimenti non si fanno le riforme. Ma questo non è vero: c'è ampio margine per riforme a maggioranza larga. Inoltre sono certo che il prezzo che Renzi pagherà per questo suo errore sarà molto maggiore del beneficio che lui ritiene potersi ottenere in questo modo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Ecco la gastro-diplomazia: mangiare bene aiuta a conquistare mondo
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari