sabato 21 gennaio | 12:20
pubblicato il 11/mar/2016 19:24

Speranza apre assemblea minoranza: la nostra sfida è dentro il Pd

Senza ambiguità: fuori solo Grillo e Salvini. Bersani: ci restiamo con due piedi. Domani parola a D'Alema

Speranza apre assemblea minoranza: la nostra sfida è dentro il Pd

San Martino in Campo (Pg), 11 mar. (askanews) - La minoranza del Pd vuole costruire "un'alternativa" ma saldamente "dentro" al partito e "senza ambiguità". Roberto Speranza ha aperto così i lavori della convention della sinistra del partito: "Il Pd è la più grande speranza per questo paese, fuori dal Pd la fotografia è inquietante, ci sono Grillo, Salvini...". La sua relazione è sembrata una risposta indiretta alla sfida lanciata da Massimo D'Alema - atteso domani al conclave della minoranza Pd- che invece non ha escluso la nascita di un nuovo partito della sinistra fuori dal Pd di Matteo Renzi.

"La nostra sfida - ha aggiunto - è dentro il Pd, senza ambiguità. Abbiamo due piedi dentro al Pd. E' il nostro grande partito, ci crediamo, lo amiamo. Ma vogliamo aprire un dibattito vero, non la sommatoria di comitati elettorali. Dobbiamo dirci la verità, parole forse anche dure". Speranza ha chiuso la porta a operazioni di sostegno a liste esterne al Pd, alle amministrative: "Lo voglio dire con chiarezza: arriva un appuntamento importante, quello delle amministrative. Il Pd deve fare di tutto per provare a vincere. Noi saremo sempre dove c'è il simbolo del Pd. Diciamolo, senza dubbi. Saremo dove c'è il simbolo del Pd". E ancora: "voglio dire a Renzi di fidarsi di più - ha sottolineato l'ex capogruppo - di avere più fiducia nel nostro partito. Non ti fidare solo di chi ti dice sempre sì, del solo cerchio magico nel quale rischi di chiuderti. Noi vogliamo dare una mano".

Sulla stessa lunghezza d'onda l'ex segretario Pierluigi Bersani. "Mi metto pienamente nel solco di quello che ha detto Roberto: tutti e due i piedi nel Pd". Semmai, può essere qualcun altro a decidere di andarsene, ha aggiunto con una battuta riferita a Matteo Renzi: "In un retroscena è uscita una cosa che dice 'se alla prossima direzione non si dimostra lealtà le nostre strade si dividono...' Oh, hai visto mai che vuole uscir dal Pd? Sarebbe una notizia, ragazzi...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4