sabato 10 dicembre | 10:11
pubblicato il 19/mar/2014 14:51

Spending review: Messina (Idv), basta tagli a forze dell'ordine

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - ''Non condividiamo i tagli previsti dalla spending rewiew alle forze dell'ordine che, nell'arco di due anni, diminuiranno di ben 40 mila unita'. Il governo dovrebbe aumentare la lotta agli sprechi e ai privilegi e lasciare intatti gli stipendi e i mezzi di coloro che, quotidianamente, anche rischio della propria incolumita', garantiscono la sicurezza dei cittadini italiani''. E' quanto afferma in una nota il segretario nazionale dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina. ''Come si puo' pretendere di combattere l'evasione fiscale e la criminalita' organizzata, se si sopprimono alcune stazioni dei carabinieri e se non si lasciano neanche i soldi per la benzina delle volanti?'', aggiunge messina per poi concludere: ''Speriamo che l'esecutivo Renzi abbia un ripensamento sul tema - conclude Messina - e che non segua la stessa linea dei governi Berlusconi e Monti, che hanno dissanguato le forze dell'ordine, spesso costrette a fare i salti mortali per garantire la sicurezza su tutto il territorio nazionale''. com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina