domenica 11 dicembre | 09:14
pubblicato il 21/nov/2013 18:16

Spending review: Letta, concertazione su allocazione risorse recuperate

Spending review: Letta, concertazione su allocazione risorse recuperate

(ASCA) - Milano, 21 nov - Il governo intende avviare una 'concertazione' con imprese e sindacati per ''decidere insieme'' dove destinare le risorse in arrivo dalla spending review. Lo ha assicurato il presidente del Consiglio, Enrico Letta, intervendo agli Stati generali della cultura in corso al Sole24ore di Milano.

La parola d'ordine di Letta e' ''fare scelte precise'' con l'obiettivo di scongiurare che risorse pubbliche derivanti dalla spending review finiscano nel calderone. ''Abbiamo deciso che tali risorse andranno a finire in tre capitoli precisi: riduzione delle tasse sul lavoro, investimenti produttivi per specifici settori come cultura, ricerca ed educazione, riduzione del debito e del deficit''. Di tutto questo - ha messo in chiaro il premier -, ''sono disposto a parlare con imprese e sindacati per decidere insieme dove allocare queste risorse''.

fcz/rob/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina