domenica 26 febbraio | 13:37
pubblicato il 07/ago/2012 14:36

Spending review/ Ira Pdl su Monti, governo battuto su odg

Partito protesta così per frasi premier su spread e Berlusconi

Spending review/ Ira Pdl su Monti, governo battuto su odg

Roma, 7 ago. (askanews) - Governo battuto alla Camera su un ordine del giorno, a prima firma di Alfredo Mantovano, durante l'esame della spending review. Fonti del Pdl sottolineano che si è trattato di un preciso messaggio che il partito ha voluto mandare al presidente del Consiglio, Mario Monti, dopo le sue frasi sullo spread a 1.200 se Berlusconi fosse rimasto al governo. Con l'ordine del giorno, su cui l'esecutivo si era espresso contro, si chiedeva di utilizzare le risorse di 661,59 milioni di euro a disposizione del Fondo unico giustizia, inserendo "nella prossima legge di stabilità una norma che permetta di disporne subito per far fronte alle emergenze dei settori della giustizia e della sicurezza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech