sabato 25 febbraio | 15:16
pubblicato il 19/mar/2014 13:23

Spending review: Gasparri, inimmaginabile accorpamento Forze dell'ordine

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - ''Le parole del viceministro dell'Interno Bubbico preoccupano. Si ripropone un tema, quello dell'accorpamento delle forze di polizia, che e' un'ipotesi inimmaginabile. Razionalizzare le forze in campo e' una cosa, smantellarle completamente e' un'altra.

L'atteggiamento di Cottarelli e' del tutto sbagliato. In questo campo il governo non puo' ascoltare le scellerate ipotesi di tagli fatte da un commissario. Deve uscire dal circuito delle slide e attuare piuttosto la specificita' del comparto sicurezza-difesa, fare il riordino delle carriere, sbloccare le retribuzioni, impedire la chiusura di stazioni e commissariati. Meno risorse per le forze dell'ordine vuol dire meno presenza dello Stato e meno sicurezza. Siamo all'emergenza. Il ministro dell'Interno deve venire in Senato a riferire su quanto intende fare''. Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri (FI), vicepresidente del Senato.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Sinistra
Nasce il movimento degli ex Pd, primo nodo il rapporto col governo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech