martedì 28 febbraio | 11:55
pubblicato il 26/mar/2014 13:28

Spending review: Gasparri, grave Alfano non riferisca ancora in Senato

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - ''E' molto grave che il ministro dell'Interno Alfano incontri vertici e rappresentanti delle forze dell'ordine e non venga ancora in Parlamento a riferire sui tagli alla sicurezza previsti dalla spending review. Ho chiesto piu' volte una sua audizione in commissione Affari costituzionali al Senato perche' le garanzie che fornisce non sono sufficienti. Intanto i rappresentanti delle forze dell'ordine si sono detti insoddisfatti dalle risposte fornite nel corso del vertice tenuto ieri al Viminale. Il rischio che ci saranno tagli selvaggi e' reale. Pretendiamo che Alfano faccia chiarezza in Parlamento perche' sulla sicurezza dei cittadini non tolleriamo ulteriori restrizioni''. Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri (FI), vicepresidente del Senato.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech