domenica 22 gennaio | 17:40
pubblicato il 17/apr/2014 15:27

Spending review: Anm, su tagli stipendi giudici grave iniziativa governo

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - ''L'Associazione Nazionale Magistrati, a fronte degli annunciati tagli degli stipendi nei riguardi di alcune categorie del settore pubblico, denuncia la gravita' di una eventuale iniziativa unilaterale del Governo che, senza alcun confronto con le categorie interessate e in via d'urgenza, procedesse a una riduzione strutturale delle retribuzioni. La magistratura, consapevole delle forti difficolta' che investono vasti strati della popolazione, non vuole sottrarsi all'impegno di solidarieta'''. E' quanto si legge in una nota dell'Anm.

''Tuttavia, la redistribuzione delle risorse - prosegue la nota - deve avvenire in modo equo, a parita' di capacita' contributiva, e dunque con strumenti di natura fiscale, e non con soluzioni inaccettabili, che incidono unicamente su una parte del pubblico impiego, senza colpire gli evasori, le grandi rendite e le retribuzioni del settore privato. Una tale penalizzazione economica finirebbe col colpire anche retribuzioni medie, onnicomprensive e assai distanti dai livelli sui quali spesso insistono i mezzi di informazione, determinando una mortificazione della categoria, tale da dequalificare in prospettiva la Magistratura, non piu' in grado di attrarre le migliori professionalita'''.

''L'Associazione, nel ricordare i principi costituzionali che assistono la retribuzione dei magistrati come garanzia dell'autonomia e indipendenza della giurisdizione, rileva che il taglio delle retribuzioni sarebbe addirittura uno dei primi interventi del nuovo Esecutivo nel settore della giustizia, che vede i magistrati sottoposti a un gravissimo e crescente carico di lavoro e di responsabilita', a causa dell'insostenibile carenza di risorse materiali e di personale amministrativo, dell'inadeguatezza degli strumenti processuali e della conseguente lunghezza delle cause civili e penali'', conclude il comunicato.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4