domenica 26 febbraio | 15:56
pubblicato il 04/ago/2014 14:41

Spadolini: Gelmini (FI), eredita' di una nazione

''Amava l'Italia di quell''amore secolare' che soltanto una forza di origini risorgimentali come il Partito Repubblicano poteva coltivare. Amava Milano, citta' - ripeteva, citando Stendhal - che ha insegnato all'Italia ''a pensare europeo'.

Ricordare Giovanni Spadolini, a vent'anni dalla morte, significa rileggere in controluce gli eventi di una lunga stagione che ha avuto nel direttore del Corriere della Sera e, poi, primo ''laico' presidente del Consiglio uno dei suoi incontrastati protagonisti''. Lo scrive su Facebook Mariastella Gelmini, vice-capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera, nel giorno delle commemorazioni di Giovanni Spadolini. ''La sua eredita' intellettuale e politica e' un patrimonio della nostra Nazione. Farne conoscere i moltissimi libri scritti, la sua attivita' di giornalista e di politico, e' il modo migliore di ricordarlo e per trovare nuovi stimoli per la rinascita dell'Italia'', conclude Gelmini. com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech