lunedì 16 gennaio | 20:32
pubblicato il 11/mar/2014 12:00

Slitta preconsiglio, verso Cdm domani pomeriggio. Nodo coperture

C'è ipotesi rinvio giovedì. Taglio cuneo, prevale soluzione Irpef

Slitta preconsiglio, verso Cdm domani pomeriggio. Nodo coperture

Roma, 11 mar. (askanews) - Nonostante la mole di provvedimenti in cantiere, o forse proprio per questo, slitta a domani mattina il preconsiglio dei ministri, originariamente convocato per questa mattina. La riunione dei tecnici ministeriali che dovrà vagliare i diversi provvedimenti - jobs act, taglio del cuneo, piano casa, piano scuola, pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione - si terrà dunque domani intorno alle 10. E il Cdm a questo punto dovrebbe tenersi nel pomeriggio. Ma più di una fonte affaccia anche la possibilità di un rinvio a giovedì: "Le questioni tecniche da risolvere sono ancora parecchie, non è detto si faccia in tempo per domani", spiega un sottosegretario che sta curando i diversi dossier. Uno dei problemi più intricati è quello relativo ai 10 miliardi per 'coprire' il taglio del cuneo fiscale - che al momento resta confermato in gran parte a vantaggio dei lavoratori - con le imprese che dovranno 'accontentarsi' del rimborso dei debiti e di alcune norme per la semplificazione burocratica che saranno annunciate nello stesso Cdm. Al momento, dalla spending review arriveranno circa 2-3 miliardi oltre ai 3 già inseriti nei tendenziali; altre risorse arriveranno da un ricalcolo in positivo della minore spesa per interessi - tra 1 e 2 miliardi - e ancora dal maggior gettito Iva generato dai pagamenti dei debiti P.A.. Infine, una parte della copertura dovrebbe essere garantita - in modo transitorio - da una "prudenziale" stima del rientro dei capitali, in attesa che la spending review produca altre risorse strutturali. Fonti del Tesoro smentiscono invece l'ipotesi di un 'taglio' alla spesa per l'acquisto degli F35.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello