martedì 21 febbraio | 11:06
pubblicato il 18/set/2014 11:00

Sisto (Fi), ok modifiche ma non snaturare Italicum

"Non c'e' nessuna fretta, senza riforma Senato e' inapplicabile" (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - "Non e' la prima volta che il Parlamento, anche sull'elezione dei giudici della Consulta, ha avuto dei ritardi dovuti alla 'fisiologia patologica' del voto segreto. Noi andiamo avanti con candidati affidabili e autorevoli. Ci vuole un po' di pazienza". Cosi', a Omnibus, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, che sulle possibili modifiche alla legge elettorale, emerse nell'incontro tra Berlusconi e Renzi, commenta: "e' importante chiarire che senza la riforma del Senato, la nuova legge elettorale e' inapplicabile, poiche' e' valida solo per la Camera. Nessuna fretta, quindi. Se c'e' un sentimento parlamentare orientato ad alcune modifiche e' giusto che se ne discuta. L'importante e' non snaturare l'impianto dell'Italicum, che consente a chi vince di governare in nome della parola coalizione".

Pol/Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia