sabato 03 dicembre | 21:16
pubblicato il 26/ago/2014 10:16

Sisto (Fi): no a paralisi prescrizione al primo grado di giudizio

"Non consentiremo che la pancia della piazza possa snaturarla" (ASCA) - Roma, 26 ago 2014 - "Questa ansia di sangue nei confronti della prescrizione va mitigata nell'ambito del sistema penale".

Lo ha detto Francesco Paolo Sisto, deputato di Forza Italia, presidente della commissione Affari costituzionali della Camera, intervenendo ad Agora' Estate, su Rai3.

"Il processo - ha precisato Sisto - deve avere una durata ragionevole. Una paralisi della prescrizione al primo grado comporterebbe in Italia un processo di secondo grado e di Cassazione infinito. Non consentiremo che la pancia della piazza possa snaturare quella che e' un'esigenza di rango primario".

"Noi - ha sottolineato l'esponente azzurro - discutiamo di giustizia senza avere un testo. Queste tre 'a' di Renzi - annunci, attese e poi abrasione con i decreti legge - e' un sistema che non funziona. Stiamo parlando di qualcosa che non ha ancora una consistenza: le norme si leggono e poi si discutono.

Renzi annuncia molto, per il 29 c'e' tutta questa grande attesa, ma non si sa di cosa perche' non c'e' niente di scritto".

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari