lunedì 20 febbraio | 14:24
pubblicato il 11/set/2014 12:19

Sisto (Fi): caso Emilia? Giustizia vuole comandare su politica

Certi magistrati devono fare passo indietro (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "In questo Paese ancora una volta, e l'atteggiamento dell'Anm di qualche ora fa lo conferma, la giustizia vuole comandare sulla politica in barba alla Costituzione. Certi magistrati devono fare un passo indietro perche' la politica deve essere indipendente". Lo ha detto Francesco Paolo Sisto (Fi) intervenendo ad Agora' Estate, su Rai3, riferendosi al caso Emilia Romagna con i candidati del Pd coinvolti in un'inchiesta giudiziaria.

"Siamo di fronte - ha osservato - alla costante dismissione dalla presunzione di non consapevolezza che l'articolo 27 della Costituzione assevera. Basta un atto unilaterale di un pubblico ministero perche' a due candidati, di qualsiasi partito siano, sia inibita la partecipazione a una competizione regionale proprio perche' un pubblico ministero li iscrive al registro degli indagati".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia