venerdì 09 dicembre | 13:09
pubblicato il 11/set/2014 12:19

Sisto (Fi): caso Emilia? Giustizia vuole comandare su politica

Certi magistrati devono fare passo indietro (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "In questo Paese ancora una volta, e l'atteggiamento dell'Anm di qualche ora fa lo conferma, la giustizia vuole comandare sulla politica in barba alla Costituzione. Certi magistrati devono fare un passo indietro perche' la politica deve essere indipendente". Lo ha detto Francesco Paolo Sisto (Fi) intervenendo ad Agora' Estate, su Rai3, riferendosi al caso Emilia Romagna con i candidati del Pd coinvolti in un'inchiesta giudiziaria.

"Siamo di fronte - ha osservato - alla costante dismissione dalla presunzione di non consapevolezza che l'articolo 27 della Costituzione assevera. Basta un atto unilaterale di un pubblico ministero perche' a due candidati, di qualsiasi partito siano, sia inibita la partecipazione a una competizione regionale proprio perche' un pubblico ministero li iscrive al registro degli indagati".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina