martedì 24 gennaio | 12:59
pubblicato il 11/set/2014 12:19

Sisto (Fi): caso Emilia? Giustizia vuole comandare su politica

Certi magistrati devono fare passo indietro (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "In questo Paese ancora una volta, e l'atteggiamento dell'Anm di qualche ora fa lo conferma, la giustizia vuole comandare sulla politica in barba alla Costituzione. Certi magistrati devono fare un passo indietro perche' la politica deve essere indipendente". Lo ha detto Francesco Paolo Sisto (Fi) intervenendo ad Agora' Estate, su Rai3, riferendosi al caso Emilia Romagna con i candidati del Pd coinvolti in un'inchiesta giudiziaria.

"Siamo di fronte - ha osservato - alla costante dismissione dalla presunzione di non consapevolezza che l'articolo 27 della Costituzione assevera. Basta un atto unilaterale di un pubblico ministero perche' a due candidati, di qualsiasi partito siano, sia inibita la partecipazione a una competizione regionale proprio perche' un pubblico ministero li iscrive al registro degli indagati".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4