lunedì 05 dicembre | 11:32
pubblicato il 11/set/2013 12:39

Siria: Tabacci, no a nuovo Iraq. E' finanza Usa a volere guerra

Siria: Tabacci, no a nuovo Iraq. E' finanza Usa a volere guerra

(ASCA) - Roma, 11 set - ''Il governo italiano sta facendo i passi giusti per contribuire a trovare una soluzione politica alla crisi siriana. L'uso di armi chimiche non puo' essere tollerato e i responsabili dovranno essere giudicati dal Tribunale penale internazionale''. Lo ha dichiarato alla Camera il leader del Centro Democratico, Bruno Tabacci, nel corso del dibattito sulla crisi siriana alla presenza del presidente del Consiglio Enrico Letta.

''Proprio oggi che e' l'11 settembre - ha aggiunto - ritengo doveroso dire agli amici degli Usa che non si puo' ripetere lo schema della guerra ogni volta che si verifica una crisi internazionale, come e' gia' avvenuto con l'Iraq, per sospingere la loro economia reale interna messa in crisi da un eccesso di ricorso alla finanza. Scatenare una guerra per far salire il prezzo del petrolio a 150 dollari, rafforzare il dollaro e inseguire le attese di Wall Street, provocando tra l'altro l'esodo di milioni di profughi - ha concluso Tabacci - non puo' piu' essere una soluzione''.

com-brm/lus/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari