sabato 25 febbraio | 02:41
pubblicato il 07/giu/2013 09:38

Siria: Mauro, ipotizzare rapimento Quirico non aiuta

Siria: Mauro, ipotizzare rapimento Quirico non aiuta

(ASCA) - Roma, 7 giu - ''La situazione sul terreno e' di una tale complessita' e confusione che il fatto di ipotizzare il rapimento non aiuta a capire chi sono gli ipotetici interlocutori''. Cosi' il ministro della Difesa Mario Mauro a Omnibus su La7 sul caso del giornalista Domenico Quirico che ieri ha dato notizia di se', dopo 58 giorni di silenzio.

''L'attivita' sia dell'Unita' di crisi della Farnesina sia dei servizi che sono dedicati al caso, e' appunto protesa a mettere a fuoco questo contesto - ha spiegato il ministro Mauro - e la riservatezza e' indispensabile per poter arrivare a una soluzione positiva''. E ha concluso: ''Dobbiamo preoccuparci per la violenta esclation della crisi siriana che sta determinando la destabilizzazione del Libano e sta producendo degli effetti, dal mio punto di vista, simili alla guerra di Spagna prima della seconda guerra mondiale''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech