mercoledì 22 febbraio | 19:38
pubblicato il 06/set/2013 19:17

Siria: Marino, Roma aderisce al digiuno e alla veglia di preghiera

(ASCA) - Roma, 6 set - Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, e la giunta capitolina aderiranno alla giornata di digiuno e di preghiera proposta da papa Francesco I per la giornata di domani. Ad annunciarlo il sindaco Ignazio Marino al termine della seduta di giunta, conclusa da qualche minuto, sottolineando, alla luce delle ultime notizie relative all'intenzione del presidente Usa di pronunciare un discorso davanti alla Nazione, che l'Italia, come prevede la Costituzione, ripudia la guerra, e dunque che la giunta capitolina e il sindaco stesso hanno ritenuto opportuno aderire all'appello del papa.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech