lunedì 27 febbraio | 23:57
pubblicato il 06/set/2013 12:00

Siria/ Letta: Italia no senza Onu, ma rapporto con Usa è forte

"Un punto fermo, uno dei pilastri della nostra politica"

Siria/ Letta: Italia no senza Onu, ma rapporto con Usa è forte

Roma, 6 set. (askanews) - L'Italia non parteciperà a interventi in Siria privi della copertura Onu, ma il rapporto con gli Stati uniti resta uno dei "pilastri" della politica estera nazionale. Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta, durante una conferenza stampa a margine del G20: "I rapporti transatlantici li consideriamo fondamentali, uno dei pilastri della nostra politica estera da sempre. Lavoriamo e lavoreremo per rinsaldare il legame con gli Stati uniti. Non vogliamo che si creino le situazioni di anni che tanti problemi hanno creato". Il legame con gli Usa è "un punto fermo che voglio riconfermare anche qui, nonostante la distinzione che è nota, visto che riteniamo - anche per motivi del nostro quadro giuridico - di non poter partecipare a iniziative senza egida Onu".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech