mercoledì 07 dicembre | 23:12
pubblicato il 24/ago/2013 16:02

Siria: Ferrero, serve intervento Onu di pacificazione. No guerra armata

Siria: Ferrero, serve intervento Onu di pacificazione. No guerra armata

(ASCA) - Roma, 24 ago - ''Il dramma umanitario in corso in Siria e' gravissimo ma un intervento armato esterno non farebbe altro che peggiorare la situazione. Per questo voglio esprimere nel modo piu' netto il nostro no ad una nuova guerra ''umanitaria'' in Siria che produrrebbe in scala allargata i disastri gia' creati in Libia''. Lo ha affermato in una nota Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista. ''La drammatica situazione siriana - ha aggiunto - e' frutto dell'interventismo di troppi nel vendere armi e della non volonta' dell'ONU di intervenire ai sensi della sua carta costitutiva per svolgere un attivo ruolo di pacificatore. L'unica strada da seguire e' quella di un intervento dell'ONU in funzione di pacificazione, non ne esistono altre''.

com-brm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni